Cosa aspettarsi come noi pesa colpi COVID per i bambini più piccoli

Home   /   Cosa aspettarsi come noi pesa colpi COVID per i bambini più piccoli

La Food and Drug Administration sta valutando se consentire vaccinazioni COVID-19 nei bambini di età compresa tra 5 e 11 — utilizzando dosi kid-sized.

Fino ad ora, solo le persone 12 e più anziani potevano essere vaccinati negli Stati Uniti, con colpi fatti da Pfizer e il suo partner BioNTech. Questa è stata un’enorme frustrazione per molti pediatri e genitori, soprattutto perché la variante delta extra-contagiosa ha imperversato attraverso comunità scarsamente vaccinate — e le scuole in esse.

Giovedì, le aziende hanno formalmente richiesto l’uso di emergenza di una dose più bassa per i bambini dai 5 agli 11 anni. Ecco cosa aspettarsi:

D: Perché i bambini più piccoli hanno bisogno di un vaccino?

A: Il virus causa generalmente una malattia più grave negli adulti più anziani che nei bambini. Ma a volte può essere grave anche nei giovani. Secondo l’American Academy of Pediatrics, COVID-19 ha ucciso almeno 520 bambini negli Stati Uniti.

La variante delta ha anche causato un salto nelle infezioni infantili, rendendo più difficile mantenere le scuole completamente aperte e gli studenti in classe. Un recente sondaggio della Kaiser Family Foundation ha rilevato che quasi un quarto dei genitori con bambini in classe questo autunno afferma di aver già dovuto mettere in quarantena un bambino a causa della possibile esposizione al virus.

D: In quanto tempo potrebbero iniziare le vaccinazioni per i bambini sotto i 12 anni?

A: In primo luogo in esame sono colpi per 5-a 11-year-olds. I consulenti della FDA dovrebbero deliberare pubblicamente le prove di Pfizer su ott. 26, ponendo le basi per l’agenzia di dichiarare se i colpi sono sicuri ed efficaci per i circa 28 milioni di giovani in quella fascia di età.

Se lo fa, c’è un altro passo: i consulenti dei Centers for Disease Control and Prevention decideranno se raccomandare ai bambini di ottenere effettivamente le vaccinazioni. Il CDC fa l’ultima chiamata.

Peter Marks ha detto che l’agenzia avrebbe deciso “si spera entro poche settimane” dopo che Pfizer ha presentato i suoi dati.

D: I bambini più piccoli otterrebbero la stessa dose di adolescenti e adulti?

A: No. Pfizer mira a dare 5-a 11-year-olds un terzo della dose che è data a tutti 12 e più anziani.

D: Qual è la prova che i colpi a misura di bambino funzionano?

R: Pfizer ha studiato la dose più bassa in 2.268 volontari in questa fascia di età, somministrando due terzi del vaccino e il resto colpi fittizi. L’azienda afferma che i bambini vaccinati da 5 a 11 anni hanno sviluppato livelli di anticorpi che combattono il coronavirus che erano forti quanto quelli che adolescenti e giovani adulti ottengono dopo i colpi di forza regolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *