Domenica elettorale di Berlino ostacolato

Home   /   Domenica elettorale di Berlino ostacolato

Berlino (kobinet)” Elezione Domenica con ostacoli”, scrive il Berliner Abendblatt il suo rapporto alla vigilia del voto sul Bundestag e Abgeordnetenhaus. Mentre il 16,3% di tutti i seggi elettorali non era privo di barriere nel 2017, questo tasso è aumentato al 17,7% prima delle prossime elezioni.

Inoltre, il 12,7% di tutti i seggi elettorali può essere utilizzato solo da persone con disabilità con l’aiuto di altri. Un totale di 686 seggi elettorali di Berlino per disabili sono considerati utilizzabili solo con una persona ausiliaria o per niente.

Dominik Peter della Berlin Disability Association ha espresso disappunto nella Rundfunk Berlin-Brandenburg che Berlino non è più nel voto senza barriere. Conosce molte persone in sedia a rotelle. chi vorrebbe votare al seggio di domenica. “Queste persone sono frustrate, e ancora una volta c’è la sensazione che nessuno abbia pensato a loro”, cita il giornale Peter.

Con la sua domanda scritta al Senato, il deputato SPD Lars Düsterhöft aveva iniziato la discussione sull’accessibilità dei seggi elettorali di Berlino poche settimane fa. “Se vogliamo che l’accessibilità diventi una questione ovvia, allora non dobbiamo accettare che anche un solo seggio elettorale non sia privo di barriere”, commenta Düsterhöft le cifre insoddisfacenti.

Lo stato deve garantire l’accessibilità a elezioni segrete e libere per tutte le persone. “Qui mi aspetto molta più creatività e coraggio per intraprendere percorsi che possono essere più difficili e possono anche costare denaro. Le alternative avrebbero potuto essere trovate nelle palestre o nei centri commerciali“, ha detto il politico SPD.

Il Berliner Behindertenverband sembra molto simile. “Altrimenti, siamo così creativi a Berlino”, dice Peter a rbb24. “Perché non prendiamo piscine,centri commerciali, negozi vuoti o stazioni ferroviarie-luoghi che sono comunque senza barriere?”Per le prossime elezioni, vuole che il direttore delle elezioni statali venga dalle persone colpite e chieda idee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *