Superare la stagnazione nella politica sulla disabilità

Home   /   Superare la stagnazione nella politica sulla disabilità

Mainz (kobinet) Secondo il commissario statale della Renania-Palatinato per i disabili Matthias Rösch, il nuovo governo federale deve affrontare le misure politiche sulla disabilità con coraggio e coerenza. “Nella passata legislatura, le persone con disabilità hanno sperimentato un punto morto in molte aree. Ciò vale in particolare per le aree di accessibilità, il mercato del lavoro e l’attuazione della legge federale di partecipazione“, ha spiegato Matthias Rösch con un riferimento alle posizioni di Dresda, la dichiarazione congiunta di tutti i rappresentanti dei disabili dei governi federali e statali dalla loro riunione congiunta la scorsa settimana a Dresda.

L’obbligo dei fornitori privati di beni e servizi accessibili al pubblico di garantire l’accessibilità e l’aumento del prelievo di compensazione per le aziende che non soddisfano il tasso di occupazione per le persone con disabilità sono richieste centrali dalla dichiarazione dei commissari federali e statali. Questo include anche la fissazione di un termine per la conclusione di accordi quadro e le disposizioni di legge per l’attuazione del Federali di Partecipazione, Atto a livello statale, Matthias Rösch sottolineato e ha chiesto: “Per una nuova e orientato al cambiamento del governo federale, deve essere chiaramente stabilito nella coalizione di trattative carenze nell’attuazione dell’ONU per i Diritti dei disabili Convenzione vengono eliminati e le misure per la parità delle persone con disabilità vengono affrontati.“

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *